COUNSELING - Riccardo Cazzulo - Biodanza, Counseling, Sostegno Psicologico, Costellazioni Famigliari

Vai ai contenuti

TI SERVE UNA MANO?


Se ti trovi in un periodo della vita in cui senti il bisogno di mettere a fuoco le cause di un disagio e di trovare una soluzione a problemi che ti stanno tenendo fermo nel tuo processo evolutivo puoi fissare una seduta di counseling per intraprendere un breve percorso.
A seconda delle circostanze la prima seduta potrà essere già orientata al lavoro su di sé e alla risoluzione delle  problematiche che emergono oppure potrà avere scopo di una reciproca conoscenza al fine di focalizzare la natura del problema e definire se esistono i presupposti per ulteriori incontri.
I successivi appuntamenti saranno sviluppati prevalentemente a tecniche attive di gestalt e di costellazioni sistemiche e familiari, si tratta di strumenti che in poche sessioni possono fare chiarezza sulla natura dei problemi donando nuovo slancio vitale.
Sarà inoltre possibile intraprendere un breve percorso basato sulla Psicologia Positiva al fine di creare e conservare nel tempo una visione costruttiva della propria vita.

Contatti per appuntamento:
Riccardo Cazzulo
010-3012297   339-5459651


Il counseling, in termini generali, è una relazione di aiuto specifica e specialistica, offerta da un professionista ad un cliente, che si trova in una situazione di conflitto o di difficoltà oppure che presenta problemi di varia natura, collegati alla propria crescita personale.
Per mezzo di una relazione basata sull'ascolto e sulla facilitazione della comunicazione, il counselor aiuta il cliente ad approfondire la comprensione della sua situazione e ad affrontare le scelte e i cambiamenti necessari per risolvere il problema e per proseguire sulla crescita personale. Ha lo scopo di aiutare il cliente a trovare una soluzione alle sue difficoltà in maniera autonoma e personale.
"Counseling deriva dal verbo latino "consulo" che vuol dire avere cura di, venire in aiuto, quindi più propriamente il counseling è un intervento di aiuto, un modo per prendersi cura di un'altra persona".
(A. Di Fabio 1999)


La seduta di counseling
La seduta di counseling individuale è un processo di interazione tra due persone, il counselor e il cliente, il cui scopo è quello di abilitare il cliente a prendere una decisione riguardo a scelte di carattere personale. Questo rapporto tra counselor e cliente è detto "relazione di aiuto".
E' altresì un percorso di crescita personale per migliorare la consapevolezza di sè al fine di attivare una maggior quantità di risorse innate.
il counselor utilizza un insieme di abilità, tecniche e atteggiamenti al fine di "aiutare la persona ad aiutarsi".
Il presupposto di base è che la persona ha già in se i mezzi necessari per affrontare la propria vita e superare i momenti di crisi e i nodi esistenziali.
Il counselor offre le sue competenze per creare le condizioni necessarie al cliente per far emergere le sue risorse.


Le aree principali che  potremo affrontare insieme saranno quelle relative a:
- Cambiamenti esistenziali attraverso nuove scelte
- Esplorazione ed analisi di schemi di pensiero e di azione limitanti
- Migliore conoscenza di sè, incremento della propria autostima e del benessere personale
- Esplorazione del significato del proprio percorso esistenziale
- Relazioni interpersonali
- Elaborazione di conflitti
- Raggiungimento di obbiettivi
- Elaborazione di abbandono e lutto
- Situazioni momentanee di ansia e stress
- Problemi di dipendenze
- Carenze o eccessi nell'alimentazione

La sessione di counseling ha mediamente una durata di 60 minuti.
La tecnica che utilizzo, pur seguendo un indirizzo pluralista integrato, è basata prevalentemente su quelle di scuola rogersiana e della Gestalt denominata anche "terapia della consapevolezza" o come amava chiamarla F. Perls "una terapia per sani".

Carl Rogers, padre del Counseling, ha introdotto il termine "counselor" al posto di terapeuta-professore-educatore-assistente per indicare una relazione centrata sul cliente, ed ha altresì introdotto il termine "cliente" invece di soggetto-paziente-malato-allievo proprio per sottolineare la scelta libera ad entrare nella relazione d'aiuto da parte dell'assistito e la sua responsabilità nella soluzione delle proprie difficoltà










Riccardo Cazzulo
Piazza Cavour, 75r
16128 Genova
  +39 339 5459651
  +39 010 3012297

riccardocazzulo@gmail.com

Servizi di consulenza alla persona in ambito
psico-sociale e a mediazione corporea
P.I. 02420880995
Torna ai contenuti